martedì 8 settembre 2009

Attilio Succi ricorda...

«Gli anni con Pasini furono esemplari. Gli allenamenti venivano preparati sia dal punto di vista tecnico che tattico e sempre assieme ad Adriano Angeli, collegialmente e parallelamente.

Con Adriano, in particolare, c’era un rapporto straordinario.

Inoltre, l’anno della promozione in A1 fu un periodo di sperimentazione: feci qualche corso di training autogeno, una disciplina che proprio in quel tempo si affacciava nel mondo dello sport professionistico, applicandola poi alla squadra con risultati lusinghieri. Basti pensare che la prima occasione in cui effettuai una seduta con i ragazzi fu a Siena, dove vincemmo contro la seconda in classifica! Pasini, ovviamente, sulla base di quell’exploit volle applicarlo sempre; le sedute venivano organizzate poco prima delle partite, nella palestra al fianco dello spogliatoio del “Flaminio”, ed avevano principalmente lo scopo di aumentare la concentrazione e la carica agonistica. Non erano certamente rilassanti...»

(continua...)

Post più popolari

Archivio blog

Seguici via Email!